dimanche 28 janvier 2018

Tattiche

Dunque è andata così:

arrivano questi vicini nuovi e lei da subito, pulisce bene bene casa dopo il trasloco, facendo un casino che manco la danza degli ippopotami al Circo Orfei... poi spazza e caccia tutto dalla finestra. Quindi peli e capelli sui davanzali, a seguire briciole, polvere e trucioli sul balcone e sui panni stesi (nel caso i miei).

Inizio morbido, biglietto gentile in cassetta.
Nessun risultato! proseguono.

Gli suono e glielo dico de visu in buoni modi. Fanno gli ingenui. Noi???
Nessun risultato! proseguono.

Secondo biglietto con toni scocciati attaccato alla porta.
Nessun risultato! proseguono. (forse non sanno leggere)

Gli risuono, secondo avviso tono molto scocciato. Faccia da stipsi improvvisa!!
Rallentano, ma proseguono!

Raccolgo tutto e glielo verso davanti alla porta di casa.
Fine.

Cosa ci insegna questa storiella? che è meglio essere stronzi subito.

10 commentaires:

  1. Ma che gente è!!??? E poi mi lamento della mia vicina...

    RépondreSupprimer
  2. Decisamente. Anch'io la dovrei smettere di concedere la seconda o la terza possibilità e fanculizzare da subito. Del resto sto invecchiando e non ho più tempo da perdere XD

    RépondreSupprimer
    Réponses
    1. esatto.. perdere tempo con educazioni inutili... tanto non capiscono fino a che non gli crei disagio, dritti al punto!

      Supprimer
  3. Ma 'sta gente cos'ha in testa?!

    RépondreSupprimer
    Réponses
    1. la merda? a me pare sempre di essere poco tollerante, ma poi mi accorgo che l'educazione degli altri è davvero carente

      Supprimer
  4. Fare agli altri quello che hanno fatto a te
    In casi disperati di gente decerebrata è l'unico sistema che abbia possibilità di successo

    RépondreSupprimer
    Réponses
    1. lo capiscono solo se gli crei disagio a tua volta... una sorta di legge della Jungla... e imparano!

      Supprimer