dimanche 23 avril 2017

manfrina s. f. – 1. Variante, originariamente dial., di monferrina, danza piemontese: ballare la m.; suonare la m. (anche per significare una musica mal eseguita). 2. fig. a. Discorso, chiacchierata, e sim., noiosi e tirati troppo per le lunghe: è sempre la stessa m.; quando la finirai con questa manfrina? b. Messinscena fatta allo scopo di ottenere qualcosa, di convincere o comunque coinvolgere qualcuno, e sim.: fare la m.; non fidartiè tutta una m., è solo una m.; ormai conosco bene le sue manfrineLe si erano messe intorno, facendo tutta una m., per avere qualcosa (Pasolini).

Dice così sulla Treccani ... l'ho cercato perché mi sono ricordato di questa parola mentre leggevo un blog in cui il 90% dei commenti ai post era di questo tipo:
carissima, che meraviglia, amica mia ti leggo sempre con piacere, splendide foto, ma sei bravissima cara amica mia, che splendore, una buona giornata a te mia cara, questa è pura poesia, hai portato il sole nella mia giornata, etc.
Tutto questo zucchero era indipendente dall'argomento dei post, dalla serie di foto di tramonti, rose e gattini, damine e pizzi, copriteiera ad uncinetto o tendine col fiocco, oppure altre faccende paesaggistico-artistico di cui pare il blogger si occupi con una certa regolarità.
Non saprei perché, ma leggere una serie di almeno 25-30 commenti di questo tenore con conseguente risposta del blogger ton-sur-ton, mi ha provocato un principio di nausea, al punto che mi è passata la voglia sia di commentare, perché non mi sarei allineato agli altri, ma anche la voglia di proseguire a leggere il blog in futuro, così mi sono chiesto: e se mi accadesse? se un malaugurato giorno trovassi 30 commenti mielosi ad un mio post? commenti assolutamente OT (OffTopic), che nulla aggiungono alla discussione, commenti che si potrebbero definire gratuiti, o a pisciata di cane, per i più introdotti, commenti di cui nemmeno si capisce il senso, e se il commentante ha letto (e compreso) il post, commenti che potrebbero andar bene per qualsiasi blog, forse commenti copia-incolla, a cui potrei rispondere copia-incolla pure io, (forse per conseguenza o ritorsione) insomma una melassa di cui non ravvedo il senso e l'utilità (forse l'Analisi transazionale di Berne potrebbe illuminarmi).
Eppure il blog tratta spesso argomenti interessanti, (non il mio quello in discussione) su cui potrebbero iniziare riflessioni interessanti. Ma niente, a quanto pare il lettore medio è solo capace di manfrinare con un: mia cara le tue foto sono poesia pura, roba che a me veniva di rispondere: ma che cazzo vuol dire poesia pura, che ne sai della poesia? queste sono le cose che mi mandano in bestia, gente che colma il vuoto assoluto con le manfrine, poi sono andato a sbirciare i blog dei commentatori, gente che copia-incollava poesie a sfare, testi di canzoni e frasi fatte prese e buttate lì, senza un commento, senza un pensiero proprio, cacciate lì come a dire la penso così e non devo aggiungere altro. Ok va bene per un paio di post, ma tutto un blog così? aiuto!!! come quando da piccoli si fa il collage, parevano un quaderno di ricette prese da BravaCasa o peggio dalle ricette di Suor Germana. Mi è salita l'ansia, avrei tanto voluto trovare un commento cinico, anche solo vagamente critico, qualcosa che mi potesse far pensare ad una visione realistica, ma nulla.
Avete presente quelle situazioni dove c'è un bambino rompicoglioni, che frigna, ma non puoi dire niente perché passi subito per Erode? ecco, mi sono sentito così.
Mondi di miele e fruttacandita, dove lo scorno è tenuto da parte, escluso con certosina censura. Ci sono persone che vivono così? che estrapolano dalle loro vite le rogne al punto da non accorgersene? che ritagliano via il brutto sempre e comunque, possibile? Possibile che ci riescano e che vivano comunque nel mondo reale, e non in un paradiso artificiale da cui svegliarsi con una bella facciata? Non lo so ma parrebbe di si... e forse un po' li invidio pure questi qui.

5 commentaires:

  1. ecco, ci manca solo che una domenica mattina vengo a leggerti e trovo trenta commenti smielati! sicuramente penserei che nella notte, minimo, c'è stata l'inversione dei poli!!
    e più dei commenti sarebbe interessante leggere le tue risposte... sempre che per reazione non chiudi tutto ed emigri in incognito altrove:)

    RépondreSupprimer
    Réponses
    1. Carissima non sai che piacere leggerti, i tuoi commenti sono sempre deliziosi, buona giornata!

      Supprimer
  2. Io credo che i commenti fotocopia li redigano coloro che cercano di avere un seguito, quantunque fittizio, per sfruttare in qualche modo il blog a fini pseudo-lavorativi.

    RépondreSupprimer
    Réponses
    1. egocentrismo insomma, un blog per motivi lavorativi faccio ancora fatica ad immaginarlo

      Supprimer