dimanche 21 août 2016

Ci vediamo da Mario ... prima o poi ♪♫♪

E siamo a due. Raffa è la seconda compagna di scuola a contattarmi su FB. Perché ad una persona venga il pallino di scorrere FB e contattare tutti i compagni di classe non l'ho mai capito, anche perché tra elementari, medie e superiori stiamo parlando di un centinaio di persone, insomma è come un lavoro. Tuttavia c'è chi lo fa, soprattutto le donne. Una parte di me vuole pensarle all'atto estremo prima di attraversare la soglia della zittellaggine, o finalmente entrate nel club delle divorziate, in mancanza di nuovi papabili eccole a rimescolare nel barile della memoria in cerca di possibili candidati.
Ma questo è davvero un pensiero cattivo, quindi preferisco immaginare qualche forma di nostalgia del passato, e di quel tempo spensierato in cui l'unica preoccupazione era quoto e quoziente, e quell'accidente di tabellina del sette. Così rispondo vago, come stai? cosa fai? cazzi miei, i tuoi mai? Difficile essere scostanti con persone con cui abbiamo diviso la merenda per 5 anni, e poi quella maestra col tuppo, che non ci portava mai da nessuna parte e tutte le mattine ci faceva recitare la preghierina alla Madonna e ad ogni festività c'era il pensierino religioso corrispondente. Ricordo la faccia sbalordita che fece quando le dissi che mi rivolgevo a Gesù Bambino quando non trovavo il mio giocattolo preferito, poco ci mancò che non chiamasse l'esorcista.
Quindi care compagne di elementari, medie e superiori, asilo, parrocchia, piscina, palestra, pallavolo, lasciate perdere, pensate al futuro, cercate mariti nel circoli del tennis, nelle bocciofile se preferite l'usato garantito, nei club del golf se lo volete ricco, nelle palestre se vi piace atletico, allo Yachting se lo desiderate abbronzato, ma non rivangate il passato, lasciate perdere le vecchie foto di classe, anzi buttatele come ho fatto io, evitatevi il prima e dopo la cura, astenetevi da tutto ciò. Quindi a tutte le nostalgiche... #Ciaone!

13 commentaires:

  1. ahahah
    condivido il tuo pensiero, infatti non ci sono si FB, per questo ed altri motivi.
    bonne dimanche :)

    RépondreSupprimer
    Réponses
    1. grazie, io ci sono e trovo che un uso controllato sia anche piacevole, sempre di non ricadere in una qualche dinamica dello Spitzer citato da Teti

      Supprimer
  2. che poi, se ci è persi di vista per decenni... qualcosa vorrà dire...

    RépondreSupprimer
    Réponses
    1. in effetti... se il fato non ci ha fatto incontrare prima.

      Supprimer
  3. Effettivamente è meglio conoscere qualcuno di nuovo che riesumare vecchie conoscenze abbandonate per strada secoli prima.

    RépondreSupprimer
    Réponses
    1. mah se il fine ultimo è davvero quello di trovare un compagno, sono d'accordo, se la scintilla non è scoccata all'epoca non scoccherà certo a comando. per il resto, a parte rievocare (dieci minuti) poi il rischio è quello di cadere nel banale e annoiarsi.meglio ricordarli simpatici

      Supprimer
  4. Mai più Fb...neanche sotto tortura.
    Già così ho troppo virtuale intorno. No no.

    RépondreSupprimer
  5. Nelle bocciofile per l'usato garantito ... ahahah!

    RépondreSupprimer
  6. Che imperdonabile mancanza la mia, non mi ero accorta che avevi ripreso a scrivere... A saperlo, ti avrei chiesto l'amicizia su Facebook XD

    RépondreSupprimer
    Réponses
    1. ma no la colpa è mia che sapendo che hai il chiodo fisso ho cercato di seminarti :) altrimenti ti avrei tolto l'amicizia su FB :D

      Supprimer