dimanche 28 février 2016

Dell'analfabetismo funzionale

L'articolo è vecchio, ma se non lo hai mai letto è come fosse di oggi, lo diceva anche mia nonna quando le capitava il giornale con cui il pollivendolo le aveva incartato le uova; prendeva il foglio, lo stirava ben bene con le mani e se lo leggeva tutto, poi lo accartocciava e lo usava per accendere la stufa.
In merito a questa faccenda, mi ero proposto di scrivere qualche considerazione, ma trovo che la sintesi di Natalino Balasso risolva bene ed in fretta le mie considerazioni, giusto perché ho sempre il sospetto di essere io stesso un'analfabeta funzionale, e se non lo sono, potrei essere stato in una scuola dove gli insegnanti erano analfabeti funzionali, e vivo in una nazione dove i politici, gli amministratori, i tecnici, sono analfabeti funzionali, certo tutti al 50% delle loro possibilità, ma è sempre la questione del bicchiere a metà.

- Ma lei lo sa che una persona su due è un analfabeta funzionale?
- Pazzesco!
- L'ho letto su un articolo: c'è pieno di analfabeti, ma si rende conto?
- Dunque uno di noi due lo è.
- Cosa?
- Un analfabeta funzionale. Diceva uno su due, no?
- Si, ma è una media.
- Beh, secondo la media, o io o lei lo siamo.
- Io non lo sono di certo.
- Dunque lei mi sta dando dell'analfabeta!
- Funzionale, però.
- Ah ecco! Io ho sempre funzionato! E cos'altro diceva quell'articolo?
- E chi se lo ricorda? Credo che diceva che la gente non capisce un cazzo di quello che legge.
- La gente è proprio fessa!

4 commentaires:

  1. ce n'è un altro che oggi ha scartocciato le uova... click.
    e in effetti concordo: morire è più facile, se alla fine della vita scopri che il mondo è popolato da autentici coglioni.
    poco mi importa appartenere o meno alla categoria analfabeta o coglione o a entrambi tanto vincono lo stesso per quantità:)

    RépondreSupprimer
    Réponses
    1. il problema è se te ne accorgi prima, un casino! perchè tra analfabeti e coglioni non c'è scampo.

      Supprimer
  2. Preferisco analfabeta. Si può rimediare :)

    RépondreSupprimer